Periodo di Prova: Che cos’è

L’ordinamento sammarinese prevede, ai sensi dell’art.13 della Legge 7/61, che il periodo di prova sarà regolato da ogni contratto di lavoro. Cosa prevedono i contratti di lavoro?  Facciamo una breve rassegna delle disposizioni generali comuni a tutti i contratti, e delle previsioni particolari relative ai singoli contratti. Disposizioni Generali : il periodo di prova è un determinato periodo di tempo, la cui durata è fissata dai contratti di lavoro in base alla qualifica e mansione per la quale la prova viene effettuata, con il quale nascono i rapporti di lavoro sia a tempo determinato che indeterminato, e durante i quali le parti possono  conoscersi, valutarsi, ed eventualmente recedere dal rapporto. Infatti è previsto il reciproco diritto alla risoluzione del rapporto in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso e relativa indennità di anzianità. Trascorso il periodo di prova senza comunicazioni dalle parti, il dipendente si intede confermato (a tempo determinato o indeterminato) e l’anzianità va riconosciuta dal primo giorno di assunzione a tutti gli effeti previsti dalla legge. Il periodo di prova viene previsto in giorni effettivi di lavoro, questo significa che tutte le assenze giustificate e non giustificate debbono essere recuperate ai fini del completamento del periodo di prova. Se viene interroto per malattia o infortunio, il dipendente sarà ammesso a proseguire il periodo di prova se è in grado di riprendere il servizio entro 15 giorni lavorativi. Nel caso non lo fosse, dovrà iniziare il periodo di prova ex-novo.  Previscontratti2ioni Particolari:

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.