Lavoro Occasionale: nuove disposizioni

job
job

Con il Decreto Delegato n. 19/2015 si stabiliscono le modalità per l’utilizzo delle prestazioni di lavoro occasionale e accessorio. Più precisamente viene istituita una banca dati presso l’Ufficio del Lavoro, alla quale devono iscriversi sia datori di lavoro che lavoratori. E’ obbligatorio per tutti i lavoratori iscritti alle Liste di avviamento al lavoro e non iscritti (anche non residenti) che hanno già prestato lavoro occasionale o saltuario presso un’azienda sammarinese, di procedere entro e non oltre il 30 aprile 2o15. L’iscrizione nella banca dati è valida un anno solare.

Allora.. Cosa fare? Parliamo dei lavoratori:

Gli iscritti alle liste di avviamento al lavoro potranno utilizzare le seguenti modalità operative:

  1. personalmente utilizzando il seguente indirizzo https://www.pa.sm autotenticandosi con le proprie credenziali;
  2. delegando un sindacato dei lavoratori
  3. tramite l’Ufficio del Lavoro-sezione Ispettorato (è necessario prendere appuntamento).

I non iscritti alle liste di avviamento (soggetti non residenti) devono presentare personalmente ad un Sindacato dei Lavoratori o Associazione di Categoria o all’Ufficio del Lavoro-sezione Ispettorato, la richiesta di iscrizione alla banca dati (modulo LA1) allegando una serie di documenti:

  • carta d’identità in corso di validità
  • attestato storico di servizio
  • certificato penale e carichi pendenti
  • certificato medico di buona salute
  • ricevuta di avvenuto pagamento della quota di iscrizione annuale (Euro 30).

I titolare di permesso di soggiorno per convivenza e soggiornanti non iscritti alle liste di avviamento devono presentare personalmente la richiesta di iscrizione (modulo LA1) , allegando solo il certificato medico e la ricevuta di pagamento della quota annua.

Invece cosa è previsto per i soggetti interessati a utilizzare la prestazione di lavoro occasionale (datori di lavoro)?

Si dovrà seguire la procedura per la registrazione al portale PA : le istruzioni si trovano nella home page del portale (https://www.pa.sm  “Manuale per la registrazione al portale PA) e poi effettuare l’abilitazione del servizio “LABOR Ufficio del Lavoro”.

 

 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.